Assicurazione auto elettrica: cosa cambia nei costi?

Assicurazione auto elettrica: cosa cambia nei costi?

Auto elettrica in ricarica

L’utilizzo di autoveicoli ecologici è stato sempre frenato dagli alti costi di queste vetture: tuttavia, negli ultimi anni, sono stati fatti numerosi incentivi per favorire l’impiego di questi veicoli. In particolare, uno degli aspetti più vantaggiosi, è l’assicurazione per l’auto elettrica che presenta costi notevolmente più economici rispetto alla classica polizza RC Auto (Responsabilità Civile Autoveicoli).

I vantaggi dell’assicurazione auto elettrica

La mobilità a basse emissioni gode in questo momento storico di una particolare attenzione non solo mediatica ma anche economica, con numerose agevolazioni atte a incentivare questo tipo di consumo. Tali vantaggi si riflettono anche nelle polizze assicurative, le quali risultano essere normalmente più basse rispetto alle assicurazioni per auto non ecologiche: si tratta infatti di un risparmio annuo che si attesta tra il 10% e il 30%, grazie anche alle promozioni e agli sconti sulla polizza RC Auto che molte compagnie assicurative propongono ai loro clienti.

Ma perché l’assicurazione dell’auto elettrica presenta questi vantaggi economici? I motivi sono essenzialmente 3:

  • Per prima cosa i motori elettrici sono molto più sicuri di quelli a combustione: questi ultimi, infatti, utilizzano prodotti altamente infiammabili come benzina, gasolio, metano o gpl e, perciò, presentano un coefficiente di sicurezza molto minore. Le auto elettriche, quindi, sono meno soggette a sinistri, motivo per cui i premi assicurativi risultano decisamente più bassi;
  • In secondo luogo, le compagnie assicurative tengono conto anche dei chilometri che un’auto elettrica normalmente può percorrere: avendo meno autonomia, i veicoli elettrici vengono utilizzati per coprire distanze più brevi, al punto che sono frequentemente adoperati in città. Per questo motivo le percentuali di sinistri in cui un guidatore di auto elettrica può incorrere è sicuramente più bassa rispetto a quella di un conducente di veicoli a benzina;
  • Infine, i premi assicurativi variano anche in base all’età del conducente e, siccome normalmente le auto elettriche vengono acquistate da guidatori ormai piuttosto esperti, le compagnie assicurative tendono ad offrire polizze RC Auto a prezzi più vantaggiosi.

Come sottoscrivere una polizza auto elettrica

Proprio come avviene per le macchine a benzina o diesel, l’assicurazione per l’auto elettrica può essere comodamente sottoscritta online. In alternativa il contraente può decidere di recarsi in una delle filiali della compagnia assicurativa scelta. Anche gli elementi presi in considerazione per la stipulazione del premio assicurativo sono gli stessi, tra cui:

  • Classe di merito: indica il numero di sinistri causati negli ultimi anni dal veicolo. Attraverso questo parametro viene stabilito un valore al contraente, ritenuto più o meno affidabile in base alla quantità di incidenti causati: ad un minor numero di sinistri corrisponde una classe di merito del guidatore più alta e, quindi, un costo del premio assicurativo più basso;
  • Caratteristiche auto: si è già detto che il tipo di alimentazione dell’autoveicolo influenza il costo dei premi assicurativi, con le auto elettriche che sono soggette a polizze RC Auto più economiche grazie alla maggior sicurezza rispetto alle macchine a benzina, diesel e anche metano. Un’altra caratteristica che incide sul prezzo dell’assicurazione è la potenza del motore: statisticamente, più la macchina è potente maggiore sarà il rischio di causare incidenti;
  • Età guidatore e patente: i contraenti più giovani o neopatentati sono considerati più pericolosi rispetto ai guidatori esperti e, per questo motivo, i premi assicurativi che devono pagare sono più alti.

I fattori che vengono presi in considerazione per la stipulazione di un’assicurazione dell’auto elettrica, dunque, sono identici a quelli di una polizza RC Auto normale: ciò che cambia, quindi, è unicamente il prezzo, decisamente più favorevole nel caso di una vettura elettrica.

Ulteriori vantaggi per le auto elettriche

Oltre al minor costo assicurativo, le auto elettriche godono di alcuni vantaggi fondamentali. Tra questi uno degli incentivi più vantaggiosi è, in certe regioni, l’esenzione del bollo auto per alcuni anni: per esempio nel Lazio, in Veneto e in Piemonte vi è l’esenzione totale per 5 anni dalla data dell’immatricolazione. In Lombardia, invece, sussiste l’esenzione permanente del bollo auto per veicoli completamente elettrici mentre è garantito uno sgravio del 50% per 5 anni per le vetture ibride con ricarica elettrica esterna.

Le auto elettriche, dunque, presentano numerosi vantaggi economici, dalla polizza RC Auto alle esenzioni fiscali di cui godono in diverse regioni italiane, oltreché ai numerosi benefici per l’ambiente che le vetture ecologiche offrono rispetto a quelle a benzina.